Tesi ISIA sul Parco archeologico di Egnazia

Il progetto di tesi dello studente ISIA Urbino, Cosimo Rubino, “La nuova vita dei musei, tra reale e virtuale”, relatore Prof. Angelo Rubino, è stato presentato ufficialmente sabato 10 giugno al Museo Nazionale Archeologico di Egnazia (Fasano, BR).

In occasione dell’evento, il Rotary Club di Fasano ha consegnato a Cosimo una borsa di studio per la realizzazione dell’itinerario in 3D del Parco archeologico di Egnazia, con particolare attenzione ad aree non ancora rese accessibili al pubblico, come ad esempio le tombe a camera di età messapica, situate 10 metri sotto terra.

Un progetto che Cosimo ha continuato a sviluppare e che a breve il Museo renderà disponibile a tutti sia su piattaforma web e sia recandosi fisicamente al Museo, dove i visitatori avranno la possibilità di provare l’esperienza “immersiva” indossando il visore VR per la realtà simulata e interagendo così con i luoghi e i reperti digitalizzati da Cosimo.

Inoltre, domenica sera 11 giugno, Cosimo è stato ospite in diretta del TGR Puglia dove ha illustrato il suo lavoro di tesi e la fase di ricerca e produzione svolta nell’ambito del corso specialistico in Fotografia dei Beni Culturali presso l’ISIA.

Guarda il video di presentazione del progetto.

Un tour virtuale tra le bellezze nascoste nel parco archeologico di Egnazia, ecco l’idea di un giovane fasanese

I commenti sono chiusi.