Leggere e illustrare le storie della giustizia e della legalità democratica

Leggere e illustrare le storie della giustizia e della legalità democratica
ISIA Urbino alla Fattoria della Legalità di Isola del Piano
21 maggio 2016

Si concluderà sabato 21 maggio alla Fattoria della Legalità di Isola del Piano la quinta edizione della rassegna “Con le parole giuste”. In questo luogo simbolo dell’antimafia, che rappresenta il perfetto coronamento di una rassegna votata alla legalità e alla giustizia, si svolgerà una vera e propria “festa”.

È infatti questa la parola chiave dell’ultimo appuntamento, che coinvolgerà alcune classi della scuola primaria e secondaria della Provincia di Pesaro e Urbino, che durante l’anno hanno avuto la possibilità di ospitare la Biblioteca della Legalità, una raccolta di libri per ragazzi e giovani adulti sui temi della legalità e della lotta alla criminalità organizzata.

Saranno presenti gli studenti ISIA Urbino (che è tra gli ideatori della Biblioteca della Legalità), che illustreranno storie di legalità sui muri della fattoria, insieme a bambini e ragazzi.

Si potranno incontrare gli autori, gli illustratori e gli editori che si trovano nei libri della Biblioteca della Legalità, per continuare a riflettere sui temi della giustizia, della lealtà, del rispetto e della verità, i principi che animano questa biblioteca itinerante. La sua sede si trova alla Fattoria della Legalità, ma si mette a disposizione del territorio, delle scuole, delle associazioni e degli enti che vogliano approfondire queste tematiche con i ragazzi. L’obiettivo del progetto è appunto quello di diffondere la cultura della legalità democratica e della giustizia tra le giovani generazioni attraverso la promozione della lettura, nella convinzione che le storie hanno un ruolo fondamentale nella comprensione della realtà e sono strumenti utili anche per promuovere questi valori. La validità del progetto è testimoniata anche dal fatto che viene replicato in altre parti d’Italia: una Biblioteca della Legalità è già nata ad Ancona, altre due sono in via di attivazione a Padova e Alessandria e anche in altre regioni ci sono diversi gruppi che si stanno organizzando. Inoltre, proprio in questi giorni, la Biblioteca partirà per il Salento per partecipare a un evento organizzato da una rete di 35 scuole di quel territorio dedicato alla legalità.

1463586885fattoria.jpg

L’iniziativa del 21 maggio è realizzata in collaborazione con il Comune di Isola del Piano, la Fattoria della Legalità, l’associazione Libera, l’Associazione Italiana Biblioteche sezione Marche, l’istituto ISIA Urbino, Ibby Italia, l’associazione Forum del Libro e la casa editrice Sinnos. Tutte queste realtà hanno dato negli anni un contributo importante per la difesa della legalità e della giustizia e la promozione della lettura a tutte le fasce d’età, in un Paese caratterizzato da un basso accesso ai libri e dall’alta percentuale di crimini legati alle associazioni mafiose. La Fattoria, bene confiscato a un’organizzazione criminale e affidato dal Comune di Isola del Piano all’omonima associazione di volontariato, è il luogo di incontro ideale per parlare di cultura, responsabilità e senso civico e per ospitare la Biblioteca della Legalità, un progetto fortemente voluto da AIB Marche, dalla presidente Valeria Patregnani e dalla sottosezione di Pesaro dell’Associazione Nazionale Magistrati, anima della rassegna “Con le parole giuste”. Anche l’associazione Forum del Libro, presieduta da Giovanni Solimine, ha da sempre dimostrato il suo impegno per la promozione della lettura e il sostegno a iniziative in tal senso su tutto il territorio italiano; un altro straordinario esempio di letteratura è rappresentato dalla casa editrice Sinnos, nata nel 1990 nel carcere di Rebibbia e che negli anni ha portato avanti un progetto coraggioso rivolto soprattutto ai più piccoli con una grande attenzione ai temi sociali.

Interverranno inoltre, Silvana Sola, docente ISIA Urbino, presidente della sezione italiana dell’associazione Ibby; l’illustratore e autore Federico Appel; Loredana Perego, che coordina la Commissione Lettura di una rete di 56 biblioteche scolastiche della Provincia di Vicenza, e Alessandro Riccioni, poeta, traduttore, bibliotecario e autore di libri per adulti e bambini.

CON LE PAROLE GIUSTE 2015/2016. Rassegna realizzata da: Comune di Fano (Assessorato alle Biblioteche e alla Legalità Democratica, Mediateca Montanari, Biblioteca Federiciana), Fondazione Federiciana. In collaborazione con: Associazione Nazionale Magistrati – sezione Marche. Info: 0721 887 343, www.sistemabibliotecariofano.it

 

 

I commenti sono chiusi.