Haiku – video del workshop con Nicolò Degiorgis

Alla Galleria foto-forum di Bolzano una mostra di due grandi fotografi contemporanei, Max Pinckers e Daisuke Yokota in collaborazione con gli studenti ISIA Urbino e quelli della Libera Università di Bolzano, Facoltà di Design e Arti.

La mostra (11.5.2016 – 18.6.2016) mette in relazione dialogica le opere realizzate in Giappone dai due giovani fotografi, le tradizioni fotografiche dell’Occidente e dell’Oriente vengono indagate e interpretate in modo in parte consapevole e in parte inconsapevole.

Max Pinckers (1988, Bruxelles, Belgio) è cresciuto tra il Belgio, Singapore, l’Indonesia e l’Australia e a 27 anni fa già parte dell’agenzia fotografica Magnum, oltre ad aver vinto numerosi premi. È noto per il suo modo di allestire teatralmente le sue inquadrature, lasciando tuttavia insinuarsi la casualità di elementi documentaristici.

Daisuke Yokota (1983, Saitama, Giappone) è probabilmente il più conosciuto fotografo giapponese della nuova generazione. Attraverso la sperimentazione con i processi sia digitali che analogici crea un linguaggio delle immagini contemporaneo che però rimane fedele alla storia della fotografia giapponese.

La collaborazione con gli studenti ISIA Urbino per questo evento è anche il frutto del workshop con Nicolò Degiorgis, a cura di Alessandro Carrer, svoltosi in ISIA dal 20 al 22 aprile, con gli studenti della Specialistica in Fotografia dei Beni Culturali.

Il workshop “Haiku” della durata di tre giorni si muoveva attorno alla creazione di una serie di piccole pubblicazioni ispirate alla cultura giapponese e al loro allestimento all’interno di uno spazio espositivo

Mostra “Max Pinckers & Daisuke Yokota”:

apertura | martedì 10.5.2016 ore 19, sarà presente: Max Pinckers,
durata della mostra: 11.5. – 18.6.2016

via Weggenstein 3F – I – 39100 Bolzano

[email protected]

I commenti sono chiusi.