Hi-Book – Martin Romeo @ ISIA Urbino – workshop su editoria, interattività e nuove tecnologie multimediali

Workshop dal 17 al 20 novembre 2015
Studenti II anno Diploma Accademico di Secondo Livello in Comunicazione, Design ed Editoria

Nota importante
Tutti i partecipanti al workshop sono tenuti a preparare i propri computer personali secondo le istruzioni riportate in questa pagina: http://goo.gl/58j3gu.

Chi necessitasse di altre informazioni può chiedere l’iscrizione a questo gruppo Facebook: https://goo.gl/kokguG [riservato agli studenti del prof. Riboli].

Martin Romeo

È possibile coniugare l’oggetto “libro” con le più avanzate tecnologie interattive e multimediali?

A questa domanda cercheranno risposta gli studenti del II anno della specialistica di editoria ISIA Urbino, durante il workshop che Martin Romeo terrà dal 17 al 20 novembre presso il nostro istituto, organizzato dal prof. Davide Riboli.

Il tradizionale approccio editoriale si confronterà con le potenzialità del framework multimediale VVVV che permette l’interazione con dispositivi come MsKinect.

Gli artefatti editoriali prodotti dagli studenti si arricchiranno poi con successive implementazioni di tecnologie non convenzionali per l’editoria, come Realtà Aumentata [pop-up digitale], Fiducial Tracking e Color Tracking.

Infine, l’interattività dell’oggetto “libro” sarà rapportata a dispositivi quali webcam e videoproiettori.

 

Martin Romeo

Martìn Romeo

è un’artista multimediale italiano, cresciuto in Argentina, la cui ricerca è rivolta all’arte interattiva.

Laureato al Master in Produzione e Progettazione delle Arti Visive all’Università IUAV di Venezia, è stato assistente dell’artista Klaus Obermaier e ha collaborato tra gli altri con Olafur Eliasson, Fabrizio Plessi, Orlan nella realizzazione dei loro progetti.

Partecipa a numerosi festival internazionali, tra cui File – Electronic Language International Festival in Brasile e all’International Sarajevo Winter Festival in Bosnia-Erzegovina.

I suoi lavori sono stati esposti al Minsheng Art Museum in Cina, all’IMRC Center in US, e a varie biennali tra cui la 54° Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia e la 15° BJCEM in Grecia. Ha creato diversi progetti culturali ed è direttore artistico del Toolkit Festival di Venezia e Screening Festival di Trieste.

Insegna e realizza workshop, principalmente sul software VVVV e Kinect, sulla ricerca sperimentale di nuove forme artistiche connesse alla tecnologia interattiva in diversi contesti educativi, formativi e culturali

È appena tornato da un progetto di residenza artistica con Swatch a Shanghai in cui ha realizzato la performance di danza interattiva “Sound production sound”.

Vive e lavora tra Shanghai e Venezia.

www.martinromeo.com

I commenti sono chiusi.